Italian English

main image bg

 

Zhi neng qi gong

“Tra un fiore colto e l’altro donato L’inesprimibile nulla”

Eterno / G. Ungaretti

Che cos’è il Qi Gong?

Il Qi gong è un metodo psico-corporeo ed energetico che contempla: 
Esercizi di respirazione, esercizi posturali e di movimento, esercizi di visualizzazione e concentrazione. Essi possono svilupparsi in un assetto dinamico, statico o dinamico-statico. Eseguibili (da seduti, da sdraiati o in piedi) come singola tecnica o combinati in armoniose forme.
Esercizi. Pratica. Pochi esercizi, ripetuti…
Dunqianggong! Dunqianggong! Dunqianggong! Ripetizione…
per scoprire il nuovo attraverso la ripetizione del conosciuto.


Migliaia di anni di storia. 
Migliaia di stili, migliaia d’interpretazioni, migliaia di contaminazioni. 
Migliaia di definizioni.
Migliaia di tecniche…tra le più antiche.

Esiste il Qi Gong medico ed il Qi Gong marziale.
Il Qi Gong taoista, confuciano e buddhista.
Aperto o chiuso, duro o morbido.
Il Qi Gong della signora Rosa…quella della porta accanto. 
Perché il Qi Gong è per tutti!

Il Qi Gong è una delle possibili vie, ma non l’unica.
E tutte le altre hanno pari dignità e meritano egual rispetto.
E soprattutto può essere una straordinaria occasione per conoscersi meglio in un contesto di condivisione ed accoglienza.

GLI OBBIETTIVI

Armonia, equilibrio, consapevolezza, energia, rilassamento (nulla di più faticoso) e la salute (prima di tutto)… termini abusati.
Migliaia di parole.
Guarigioni miracolose, super poteri, immortalità.
Migliaia di suggestioni che generano migliaia di false aspettative e altrettante illusioni.
Il raggiungimento di certi risultati richiede: Ascolto. Costanza. Impegno. Controllo. Precisione. Sudore. Semplicità. Tempo e pazienza. A partire da un piano di verificabilità e trasponibilità sul piano del quotidiano.
Alto e basso, interno ed esterno…ad abbracciare l’universo.
Respirare, semplicemente respirare.
Ed allora forse qualcosa accade, ma non necessariamente ciò che ci si aspettava.

Un sorriso? L’ elisir trasmutatorio